Vai al contenuto

Territorio

Noicàttaro è un Comune della Città Metropolitana di Bari, distante circa 16 km dal capoluogo in direzione sud-est e circa 6 km dalla costa adriatica. Il suo territorio parte da un’altitudine di 20 m s.l.m., inizia dolcemente a salire verso il centro abitato che è situato a circa 100 m s.l.m.per poi proseguire a sud verso il Comune di Casamassima fino ad arrivare ad una altitudine massima di 165 m s.l.m. Il territorio comunale si estende per 40,79 km2 ed è solcato da un sistema di lame (letti alluvionali) rappresentato dalla “Lama Giotta” e dalla “Lama San Giorgio”, si estende sul “Poggio di Trisorio” e degrada dolcemente verso il mare Adriatico.

Noicàttaro, che negli ultimi anni ha subito una notevole trasformazione per l’ampliamento della struttura urbana in direzione Bari –Torre a Mare, è una delle Città che per la laboriosità dei suoi operatori agricoli e l’operosità delle aziende locali è stata insignita e quindi riconosciuta, in occasione della celebrazione del “Quarantennale della Repubblica”, una delle “100 CITTA’ DELLA PICCOLA GRANDE ITALIA”.

La popolazione residente nel Comune di Noicàttaro, rilevata al primo gennaio 2015, conta 26.089 unità, concentrate per la maggiorparte nel centro urbano, mentre il resto si distribuisce tra diverse frazioni e zone residenziali. La densità abitativa è pari a 639,54 ab./Km2.

Sotto il profilo amministrativo, Noicàttaro confina a nord con il Comune di Bari (nello specifico con la frazione Torre a Mare), a nord-est con il Comune di Mola di Bari, a sud-est con il Comune di Rutigliano, a sud con il Comune di Casamassima, a sud-ovest con i Comuni di Cellamare e Capurso ed infine a nord-ovest con il Comune di Triggiano.

Nella Figura seguente è riportata la TAV. 1. Inquadramento Territoriale di Noicàttaro.

TAV. N. 01 - Inquadramento territoriale
TAV. N. 01 - Inquadramento territoriale

Vedi anche:

Accessibility